Patologie dell’Anca, Disturbi, Dolori e Cure

Curare le patologie dell’anca con appropriate tecniche chirurgiche, si può. Sono diverse, infatti, le tecniche che permettono di intervenire sui problemi all’anca, specie se nei pazienti giovani, come:

  • Artroscopia
  • Osteotomia Pelvica
  • Osteoplastica
  • Osteotomia Femorale
  • Artrodesi
  • Impianto di Artroprotesi d’Anca

Nell’ultimo decennio, l’evoluzione, la tecnologia e lo sviluppo dell’artroscopia, ha subito un notevole miglioramento e, proprio grazie a questo metodo, vengono, ad oggi, studiate e trattate numerose patologie dell’anca.
L’artroscopia dell’anca ha, dunque, numerosi meriti.

Tra questi, ha permesso di definire patologie legate all’articolazione non notate prima.
Permette, inoltre, di affrontare il trattamento di alcune patologie dell’anca in maniera meno invasiva rispetto alle tecniche precedenti, oltre che intervenire in maniera più precisa e, in alcuni casi, definitiva.
Ancora, l’artroscopia può considerarsi una importante tecnica palliativa, in pazienti giovani affetti da malattie degenerative come l’artrosi all’anca.

Di seguito, i casi in cui può essere opportuno intervenire con l’artroscopia all’anca:

Commenti chiusi