Corpi Mobili

I corpi mobili possono essere secondari ad uno o più traumatismi (caduta sulla regione del gran trocantere con trasmissione della forza così generata all’interno dell’articolazione dell’anca e distacco di frammenti di cartilagine).

Corpi mobili si possono trovare in pazienti affetti da condromatosi sinoviale ( l’anca è la terza articolazione maggiormente interessata da questa malattia). In metà di questi pazienti la diagnosi rimane misconosciuta prima dell’artroscopia.

Frammenti osteo-cartilaginei liberi si possono infine osservare in pazienti affetti da malattia di Legg-Calvè-Perthes. Sono stati riportati casi di rimozione di corpi estranei come per esempio proiettili d’arma da fuoco.

Video corpi mobili intra-articolari

I commenti sono chiusi